Gatto esotico o persiano a pelo corto

Exotic Shorthair (Exotic, Exo, English. Exotic Shorthair) è una razza di gatti domestici, che è una versione a pelo corto del gatto persiano.

Sono simili a lei nel comportamento e nel carattere, ma differiscono solo per la lunghezza della loro pelliccia. Ha anche ereditato una malattia genetica a cui i persiani sono inclini.

Storia della razza

Gli esotici non sono stati creati per consentire agli allevatori di prendersi una pausa dalla cura dei capelli lunghi, ma per un altro motivo. Durante gli anni '50 e '60, alcuni allevamenti di gatti americani a pelo corto iniziarono ad incrociarli con i persiani, per migliorare l'esterno e aggiungere un colore argento.

Di conseguenza, American Shorthair ereditò le qualità dei persiani. Il muso si arrotondò e si allargò, il naso divenne più corto, gli occhi più piccoli e il corpo (e così tarchiato) più tozzo. Il cappotto è diventato più lungo, più morbido e più spesso.

L'ibridazione con il persiano era contro le regole, ovviamente, e i vivai la ribaltarono segretamente. Ma sono stati contenti del risultato, dal momento che tali ibridi si sono comportati bene nello spettacolo.

Altri allevatori di American Shorthair sono rimasti scioccati dai cambiamenti. Hanno lavorato per rendere popolare questa razza, e non desideravano assolutamente ottenere un persiano a pelo corto invece di esso.

Lo standard di razza è stato rivisto e i gatti che hanno mostrato segni di ibridazione sono stati squalificati. Ma il magico colore argento è rimasto valido.

E essere questo ibrido senza nome dimenticato nella storia, se non per Jane Martinke, un allevatore di American Shorthair e un giudice dell'associazione CFA. Fu la prima a vederne il potenziale e nel 1966 invitò il consiglio di amministrazione della CFA a riconoscere la nuova razza.

Inizialmente, volevano chiamare la nuova razza sterling (argento - argento di altissimo livello), per un nuovo colore. Ma poi si stabilirono su uno Shorthair esotico (Exotic Shorthair), poiché un tale colore non era mai stato visto in precedenza nei gatti a pelo corto e, quindi, era "esotico".

Nel 1967 l'esotico pelo corto ottenne lo status di campione nel CFA. E nel 1993, CFA ha abbreviato il nome in esotico o esotico, anche se in molte altre associazioni, è anche chiamato con il suo nome completo.

Nei primi anni, i club e gli asili nido exotica hanno incontrato difficoltà, poiché molti asili nido persiani si sono semplicemente rifiutati di lavorare con la nuova razza.

Solo pochi hanno dato ai loro gatti di partecipare al programma di sviluppo. Coloro che sono cresciuti sia i persiani che l'exo erano in una posizione vantaggiosa, ma anche lì le cose sono andate bene.

Tuttavia, alla fine, hanno sconfitto i loro avversari e cattivi desideri. Ora, un gatto esotico è una delle razze più popolari tra i peli corti e si classifica al secondo posto tra i gatti in popolarità (sui primi persiani). È vero, le statistiche sono valide per gli Stati Uniti e per il 2012.

Nel tempo, gli allevatori hanno aggiunto birmano e blu russo per migliorare il gene a pelo corto.

Dopo averlo consolidato, l'incrocio con il pelo corto divenne indesiderabile, poiché rendeva più difficile ottenere il tipo persiano. Nel 1987, il CFA ha vietato l'outcrossing con qualsiasi razza diversa dal persiano.

Ciò ha creato problemi durante l'allevamento di quelli esotici. Uno di loro: i cuccioli con i capelli lunghi sono nati nella lettiera dei genitori dai capelli corti, poiché entrambi i genitori erano portatori del gene recessivo.

Poiché gli esotici si incrociavano (e ancora si incrociano) con i gatti persiani, molti di loro ricevevano una copia del gene recessivo responsabile dei peli lunghi e uno dominante responsabile dei peli corti.

Tali esotici eterozigoti potrebbero avere i capelli corti, ma trasmettono il gene del pelo lungo ai gattini. Inoltre, può essere ereditato per anni, senza manifestarsi.

E quando si verificano due esotici eterozigoti, nella prole compaiono: un gattino a pelo lungo, due pelo eterozigote e uno a pelo omozigote, che ricevettero due copie del gene dei capelli corti.
Poiché un gatto a pelo corto esotico è considerato una razza ibrida, ma non una persiana, questi gattini a pelo lungo sono considerati una versione a pelo lungo di un gatto persiano a pelo corto. Ecco una battuta così felinologica.

Inizialmente, questo era un problema per i vivai, poiché i gattini dai capelli lunghi non erano né esotici né persiani. Potrebbero essere usati nell'allevamento, ma l'anello dello spettacolo è chiuso a loro. Tuttavia, nel 2010, il CFA ha modificato le regole.

Ora, un pelo lungo esotico (che soddisfa gli standard) può competere con un gatto persiano. Tali gatti sono registrati e contrassegnati con un prefisso speciale.

In AACE, ACFA, CCA, CFF, UFO a pelo corto e pelo lungo sono autorizzati a competere come razze diverse, è consentito l'incrocio tra di loro. In TICA, i gatti esotici, persiani, himalayani appartengono allo stesso gruppo e condividono standard comuni.

Queste razze possono essere incrociate tra loro e vengono valutate in base alla lunghezza del mantello. Pertanto, i gatti esotici a pelo lungo di alta qualità possono partecipare a campionati e gli allevatori non devono preoccuparsi di apparire gatti a pelo lungo.

Descrizione della razza

Exotic Shorthair, è un gatto di taglia media o grande, con zampe corte e spesse e un corpo muscoloso e tozzo. La testa è massiccia, arrotondata, con un ampio cranio situato su un collo corto e spesso.

Gli occhi sono grandi, arrotondati, distanziati. Il naso è corto, nasale, con un'ampia cavità situata tra gli occhi. Le orecchie sono piccole, con punte arrotondate, ben distanziate. Quando si guarda di profilo, occhi, fronte, naso sono sulla stessa linea verticale.

La coda è folta e corta, ma proporzionale al corpo. I gatti maturi pesano da 3,5 a 7 kg, i gatti da 3 a 5,5 kg. Il tipo è più importante delle dimensioni, l'animale deve essere bilanciato, tutte le parti del corpo devono essere in armonia tra loro.

Il pelo è morbido, denso, felpato, c'è un sottopelo. Come nei gatti persiani, il sottopelo è spesso (doppio strato) e sebbene sia una specie a pelo corto, la lunghezza totale del pelo è più lunga di quella di altre razze a pelo corto.

Secondo lo standard CFA, è di media lunghezza, la lunghezza dipende dal sottopelo. C'è un grande pennacchio sulla coda. Il pelo denso e il corpo arrotondato fanno sembrare il gatto un orsacchiotto.

Gli esotici possono essere di vari colori e colori, la quantità è tale che anche elencarli non ha senso. Compresi i colori dei punti. Il colore degli occhi dipende dal colore. L'escursione con i gatti persiani e himalayani è consentita nella maggior parte delle associazioni.

Carattere

Come già accennato, il carattere dei gatti degli esotici è molto simile ai gatti persiani: fedele, dolce e gentile. Selezionano una persona come proprietario e lo seguono in giro per casa come una piccola coda morbida. Come amici leali, i peli esotici dovrebbero essere coinvolti in qualsiasi attività commerciale.

Di regola, questi gatti ereditano le caratteristiche dei persiani: decenti, silenziosi, sensibili, calmi. Ma, a differenza di loro, sono più atletici e amano divertirsi. Il personaggio rende gli esotici un gatto domestico ideale, ei proprietari dicono che dovrebbero vivere solo nell'appartamento.

Sono più intelligenti dei persiani, apparentemente influenzati dall'americano Shorthair. Questa influenza è piuttosto preziosa, in quanto conferisce alla razza un pelo più facile da curare e un carattere più vivace di quello dei gatti persiani.

Cura

Con gli esotici, giocherai più che prendertene cura, rispetto a un gatto persiano, questo è un "gatto persiano per i pigri". Tuttavia, rispetto ad altre razze, la toelettatura richiederà più attenzione, poiché il loro mantello è uguale a quello dei persiani, solo più corto.

E hanno anche un sottopelo spesso. È necessario pettinarlo almeno due volte a settimana, con una spazzola di ferro, ed è consigliabile fare il bagno una volta al mese. Se un gatto esotico perde gli occhi, dovrebbe essere pulito quotidianamente con un panno umido.

Salute

Gli esotici sono normali gatti persiani a pelo corto e si incrociano ancora con loro, quindi non sorprende che abbiano ereditato da loro malattie.

Questi sono problemi con la respirazione, a causa del muso corto e problemi con gli occhi acquosi, a causa di brevi condotti lacrimali. La maggior parte di loro ha bisogno di strofinare gli occhi una o due volte al giorno per rimuovere lo scarico.

Alcuni degli esotici soffrono di gengivite (una malattia infiammatoria che colpisce i tessuti attorno al dente), che porta al dolore e alla perdita dei denti.

Le malattie non trattate del cavo orale influenzano le condizioni generali dell'animale. Di solito, questi gatti vengono regolarmente mostrati al veterinario e si lavano i denti con questa pasta (per gatti), che lui raccomanda.

Se il tuo gatto tollera bene questa procedura, lavarsi i denti ha un effetto positivo sul trattamento, riduce lo sviluppo del tartaro e riduce la placca. Invece di un pennello, puoi usare una garza avvolta attorno al dito, semplificando il controllo del processo.

Alcuni di quelli esotici hanno la tendenza alla malattia renale policistica, una malattia che modifica la struttura del tessuto renale e epatico, che può portare alla morte dell'animale. I sintomi si manifestano nella seconda metà della vita e molti gatti lo passano per eredità.

Secondo una stima approssimativa, circa il 37% dei gatti persiani soffre di PBP e lo trasmette agli esotici. Non esiste una cura, ma può rallentare significativamente il decorso della malattia.

Un'altra malattia genetica a cui sono esotici gli esotici è la cardiomiopatia ipertrofica (HCMP). Con esso, la parete del ventricolo del cuore si ispessisce. La malattia può svilupparsi a qualsiasi età, ma il più delle volte si manifesta nei vecchi gatti, quelli che l'hanno già ereditata.

I sintomi non sono così pronunciati che spesso l'animale muore e solo dopo conosceranno la causa. HCMP è la malattia cardiaca più comune nei gatti che si verifica in altre razze e gatti domestici.

Non aver paura che il tuo gatto erediterà tutte queste malattie, ma dovresti chiedere al canile della situazione con ereditarietà e controllo sulle malattie genetiche.

Guarda il video: Gatto Exotic Shorthair - Razze di gatti AFFETTUOSI (Aprile 2020).

Lascia Il Tuo Commento