Corso di canna italiano

Cane Corso (italiano: Cane corso italiano, inglese Cane Corso) è una grande razza di cane, l'erede dei cani da combattimento degli antichi romani. Per secoli hanno servito i contadini dell'Italia meridionale durante la caccia, nei campi e le case sorvegliate. Sono considerati uno dei membri più intelligenti e obbedienti del gruppo di mastini.

Tesi

  • Questo è un cane da lavoro e oggi sono spesso usati come guardiani.
  • Questo cane ha bisogno di attività fisica e mentale.
  • Questa è una razza dominante che cerca di guidare il branco.
  • Non è raccomandato per coloro che per primi hanno deciso di prendere un cane, in quanto sono dominanti e prepotenti.
  • Questa è una delle razze più sane tra i cani di grossa taglia.
  • Sono aggressivi verso altri cani e animali.

Storia della razza

Sebbene la razza sia antica, quei cani che conosciamo oggi si sono formati negli anni 190-80. Originariamente usato per descrivere il tipo di cani piuttosto che una singola razza, le parole italiane significavano: "cane" (cane) e "corso" (potente o forte).

Vi sono documenti del 1137, in cui il termine Cane Corso è usato come descrizione di piccoli mastini. Sì, i cani stessi provengono da un gruppo di molossi o mastini. Ci sono molti cani in questo gruppo e tutti i suoi membri di grandi dimensioni sono potenti, tradizionalmente usati come cani da guardia.

I molossi erano ampiamente utilizzati nell'esercito romano e con il suo aiuto arrivarono in altri paesi, dando origine a molte razze moderne. Certo, erano popolari nei paesi che ora si trovano nel territorio dell'Italia moderna.

Dopo la caduta dell'Impero Romano, si formarono molti diversi tipi di mastini (mastino inglese, bullmastiff, mastino napoletano), uno dei quali nel 1137 era chiamato Cane Corso. Era un cane grosso e duro, usato per sorvegliare case e terre. Inoltre, erano una delle poche razze in grado di gestire i lupi.

Se il Nord Italia era una parte sviluppata e densamente popolata, allora il Sud non era molto diverso da quello che era sotto i Romani. C'erano fattorie e vasti campi che avevano bisogno di cani grandi e arrabbiati per proteggerli da lupi e cinghiali. L'Italia meridionale diventa il centro dello sviluppo della razza e il Cane Corso è associato a province come Calabria, Sicilia e Puglia, dove avevano molti nomi locali.
I cambiamenti tecnologici e sociali penetrarono lentamente in questa parte del paese e i cani rimasero una parte invariata della vita dei contadini fino alla fine del 18 ° secolo. Ma arrivò anche l'industrializzazione, che iniziò a soppiantare i vecchi metodi e i cani allo stesso tempo.

I predatori sono scomparsi prima dell'inizio della città e della modernizzazione, ma i contadini hanno continuato a mantenere il cane che amavano, nonostante fosse grande e la necessità di una tale taglia fosse già scomparsa. All'inizio della prima guerra mondiale, la razza stava diventando rara, ma ancora trovata nel sud Italia.

Ma la guerra provoca un duro colpo alla popolazione. Molti contadini stanno partendo per l'esercito, il numero di fattorie sta diminuendo, l'economia sta cadendo e non possono più permettersi cani così grandi.

Ma l'azione militare ha appena toccato questa parte del paese e la crescita del dopoguerra ha mantenuto la popolazione.
Ma la seconda guerra mondiale infligge un duro colpo alla razza. Ancora una volta, gli uomini stanno partendo per l'esercito, l'economia della regione è stata distrutta e l'allevamento dei cani si è quasi fermato. Peggio ancora, le ostilità si svolgono in tutto il paese e sono particolarmente forti nel sud Italia. Una parte significativa dei cani muore, poiché proteggono la loro casa e la loro famiglia.

Considerato obsoleto, nel 1970 il Cane Corso quasi si estinse, trovato solo nelle aree più remote del sud Italia. La maggior parte dei proprietari di questi cani sono anziani, ricordandoli in gioventù e non permettendo alla razza di affondare nell'oblio.

Una di queste persone era Giovanni Bonnetti, si rese conto che senza la divulgazione e l'organizzazione dei club, la razza sarebbe stata dimenticata.

Nel 1973, viene a conoscenza del Dr. Paolo Breber, un amante dei cani ed esperto. Bonnetti lo avverte che un vecchio tipo di mastino italiano (non un mastino napoletano) esiste ancora nel sud Italia.

Il Dr. Breber inizia a raccogliere documenti e fotografie, fonti storiche su questi cani. Pubblica articoli su riviste canine e riunisce persone che la pensano allo stesso modo.

Nel 1983, la minaccia di estinzione era passata e c'erano già abbastanza proprietari e allevatori per creare il primo club - la Society of Cane-Copco Dog Lovers (Societa Amatori Cane Corso - SACC), che continua a lavorare per riconoscere la razza come grandi organizzazioni cinologiche.

Il club ha permesso di registrare i cani senza pedigree, simili solo nell'aspetto e nel carattere al Cane Corso. Ciò ha permesso di espandere significativamente il pool genico e migliorare la qualità dei cani.

Sebbene siano stati per secoli assistenti dei contadini, i moderni cani da canna corso sono cani da guardia e da guardia. Nel 1994 la razza è stata pienamente riconosciuta dall'Italian Cynological Club e nel 1996 dall'International Cynological Federation.

Dagli anni '90, i cani sono stati trasportati in tutto il mondo, dove sono conosciuti come eccellenti cani da guardia. Sfortunatamente, hanno anche una reputazione negativa e in alcuni paesi sono banditi.

È interessante notare che il divieto si basa su voci, a volte i rappresentanti della razza non sono nemmeno nel paese in cui è vietato.

È interessante notare che i Cane Corso sono considerati una delle migliori guardie, dal momento che sono controllati più di altri tipi di mastini, ma allo stesso tempo mantengono le loro dimensioni e forza. Nel 2008, lo United Kennel Club (UKC) ha riconosciuto la razza Cane Corso Italiano e l'ha classificata come cane da guardia.

A differenza di molte razze moderne, Cane Corso è ancora ampiamente utilizzato per scopi protettivi. Hanno smesso di cacciare lupi e cinghiali, ma la maggior parte di essi custodisce case e proprietà private, anche se alcuni sono semplicemente compagni. Sono stati adattati per la vita in città, ma solo se il proprietario si allena e li carica.

Descrizione della razza

Cane Corso è simile agli altri rappresentanti del gruppo molossiano, ma più elegante e atletico. Questi sono cani di grossa taglia, le femmine al garrese raggiungono i 58-66 cm e pesano 40-45 kg, i maschi 62-70 cm e pesano 45-50 kg. I maschi di grandi dimensioni possono raggiungere i 75 cm al garrese e pesare 60 kg.

Questa razza è muscolosa e potente, ma non così tozza e massiccia come altri mastini. Il cane dovrebbe sembrare in grado di far fronte all'attaccante, ma anche un cane energico che può cacciare. La coda nei cani è tradizionalmente ancorata, nella regione di 4 vertebre, rimane un moncone corto.

Tuttavia, questa pratica è fuori moda e nei paesi europei è anche vietata dalla legge. La coda naturale è molto spessa, di media lunghezza, tiene alta.

La testa e il muso sono potenti, situati su un collo spesso, la testa stessa è grande rispetto al corpo, ma non provoca uno squilibrio. La transizione al muso è pronunciata, ma sono evidenti come in altri mastini.

Il muso stesso è lungo per i molossi, ma corto rispetto ad altre razze canine. È molto ampio e quasi quadrato.

Le labbra sono spesse, cadenti, formano bryl. Inizialmente, la maggior parte del Cane Corso è nato con un morso a forbice, ma ora molti hanno uno spuntino leggero.
Gli occhi sono di medie dimensioni, leggermente arcuati con un'iride scura.

Le orecchie si fermano più spesso a forma di triangolo equilatero, dopo di che sembra che le orecchie del cane siano completamente sparite.

Come per la coda, questa pratica va fuori moda e talvolta è proibita. Le orecchie naturali sono di forma triangolare, pendenti. L'impressione generale del cane: prontezza, rapidità e forza.

Lana con un sottopelo corto e morbido e una maglietta ruvida. Il pelo è corto, spesso e lucido.

Il suo colore è vario: nero, grigio piombo, grigio ardesia, grigio chiaro, rosso chiaro, murugi, rosso scuro, tigrato. I cani di tigre e i colori rossi hanno una maschera nera o grigia sui loro volti, ma non dovrebbero andare oltre la linea degli occhi.

Alcuni hanno il colore nero sulle orecchie, ma non in tutti gli standard è accettabile. Molti cani hanno piccole macchie bianche sul petto, sulle gambe e sulla parte posteriore del naso che sono accettabili dallo standard.

Carattere

Il personaggio è simile ai personaggi di altre razze da guardia, ma sono più gestibili e non così testardi. Sono popolari per la loro lealtà, sono infinitamente devoti alla famiglia e senza esitazione daranno la vita per questo. Quando un cucciolo cresce in una cerchia familiare, è attaccato a tutti allo stesso modo.

Se viene allevato da una persona, il suo cane lo adora. Corso ama stare con la loro famiglia, ma loro stessi sono indipendenti e possono trascorrere la maggior parte del loro tempo nel cortile, se c'è dove correre.

Con un'adeguata educazione e socializzazione, sono abbastanza calmi con gli estranei, ma rimangono in disparte. Ignorano l'approccio degli estranei, soprattutto se in compagnia del proprietario.

Tuttavia, l'addestramento e la socializzazione sono estremamente importanti per questa razza, poiché i loro antenati erano cani da guardia per centinaia di anni. Possono essere aggressivi, anche per l'uomo.

Alcuni allevatori e proprietari considerano il Cane Corso il miglior cane da guardia del mondo. Hanno non solo un forte istinto protettivo, sia nei confronti della famiglia e del territorio, ma anche la forza di sconfiggere facilmente qualsiasi avversario. Può spaventare i potenziali criminali con un solo sguardo, poiché è incredibilmente spaventosa.

I cani che sono cresciuti in una famiglia con bambini di solito percepiscono con calma e vanno d'accordo con loro. Tuttavia, possono erroneamente valutare i loro giochi come aggressività e correre per difendere i propri. Nonostante l'alta soglia del dolore e la tolleranza della maleducazione da parte dei bambini, hanno un punto limite e non è necessario attraversarlo. In generale, sono bravi con i bambini, ma solo con la giusta socializzazione e i concetti che il cane sta soffrendo.

Un aspetto del rapporto tra Cane Corso e le persone deve essere enfatizzato. Questa è una razza molto dominante, ogni rappresentante proverà regolarmente a prendere il posto di leader nel branco e prenderà alla minima concessione.

È imperativo che ogni membro della famiglia prenda una posizione dominante su questo cane. Altrimenti, diventerà prepotente. Tale cane non rispetta il suo padrone e può comportarsi in modo provocatorio. Per questo motivo, la razza non è raccomandata per i proprietari inesperti che non avevano cani prima.

Di solito non tollerano altri animali. Resistono ad altri cani fino a quando non attraversano percorsi e non c'è guinzaglio restrittivo. Alla maggior parte dei rappresentanti della razza non piacciono gli altri cani e la loro compagnia, specialmente dello stesso sesso.

Ora immagina le dimensioni di questo cane e come si precipita verso un altro. Sono così forti e grandi che possono uccidere un altro cane quasi senza sforzo e la loro soglia del dolore elevata rende quasi inutili gli attacchi alla schiena.

Sì, ci sono problemi con altri cani, ma con animali ... ancora più grandi. Uno dei cacciatori più pericolosi in Europa, Cane Corso ha un potente istinto di caccia. Inseguiranno qualsiasi animale, nonostante le dimensioni.

Se fai uscire il cane a fare una passeggiata da solo, allora come regalo riceverai la carcassa del gatto di un vicino e una dichiarazione alla polizia. Sì, possono vivere con un gatto se crescono insieme e lo percepiscono come un membro del branco. Ma questo è un assassino di gatti che non sono interessati dall'abitudine.

A differenza della maggior parte dei mastini, che sono molto testardi e non disposti ad allenarsi, il cane-corso è allenato e intelligente. Sono noti per il loro desiderio di apprendere ed eseguire nuove squadre e di apprendere rapidamente. Possono esibirsi in varie competizioni e sono anche usati nella caccia e nella polizia.
Tuttavia, sono ben lungi dall'essere un cane ideale. Sì, provano a compiacere, ma non vivono per questo. Questa razza reagisce per due motivi: se qualcosa ottiene in cambio e rispetta il proprietario.

Ciò significa che il metodo di rinforzo positivo funziona meglio di chiunque altro e che il proprietario deve essere sempre fermo e in controllo della situazione. Cane Corso non ascolterà coloro che considera sotto se stesso nella gerarchia.

Tuttavia, con un abile proprietario, saranno molto più obbedienti e abili della maggior parte dei cani da guardia. Quei proprietari che non possono farcela riceveranno un cane pericoloso e incontrollato.

A differenza di altri mastini, sono molto energici e hanno bisogno di buoni carichi di lavoro. Almeno lunghe passeggiate giornaliere, ma corsa migliore. Sono ben adattati per vivere nel loro cortile, ma male per le aree per passeggiate con i cani, a causa dell'aggressività.

Se il cane non trova una via d'uscita dalla sua energia, allora la probabilità di sviluppare problemi con il comportamento è alta. Può diventare distruttiva, aggressiva o abbaiare.
Dato che si tratta di un cane territoriale, non ha un forte desiderio di viaggiare. Ciò significa che scapperanno dal cortile molto meno delle altre razze. Tuttavia, la recinzione deve essere affidabile e sicura. Ci sono due ragioni per cui un Cane Corso può fuggire: inseguire un altro animale e cacciare un potenziale trasgressore dal suo territorio.

Se hai bisogno di un cane aristocratico, questa non è la tua opzione. Questi cani adorano scavare il terreno, giocare nel fango e nel fango stesso.

Inoltre, possono sbavare e si verifica flatulenza, anche se non allo stesso modo di altri mastini. Se sei pulito o schizzinoso, allora questo gruppo di cani non fa per te.

Cura

I requisiti per la cura sono bassi, è sufficiente pettinarli regolarmente. La maggior parte dei cani non muta molto e, con cure regolari, la muta passa inosservata.

I proprietari raccomandano di abituare il cucciolo a pettinarsi, fare il bagno e tagliare gli artigli il prima possibile.

Salute

Una delle razze più sane, se non la più sana di tutte. Sono stati allevati esclusivamente per scopi pratici e le anomalie genetiche sono state respinte.

Sebbene la razza fosse sull'orlo dell'estinzione, il suo patrimonio genetico rimase ampio, anche a causa dell'incrocio. Ciò non significa che non si ammalino affatto, ma lo fanno meno spesso di altre razze, in particolare di quelle giganti.

L'aspettativa di vita media è di 10-11 anni, che è abbastanza lunga per i cani di grossa taglia. Con un'adeguata cura e nutrizione, possono vivere più anni.

Il disastro più grave che può accadere è l'inversione dell'intestino in un cane. È particolarmente comune tra i cani di grossa taglia con una cassa profonda. La torsione dell'intestino viene rimossa solo da un veterinario e urgentemente e può portare alla morte.

Sebbene non sia sempre possibile evitarlo, conoscerne le ragioni riduce le possibilità di più volte. Il motivo più comune è l'esercizio dopo l'allattamento, non è possibile portare a spasso i cani immediatamente dopo l'allattamento o è necessario dividere le porzioni in tre o quattro, anziché in due.

Guarda il video: Corso di Pesca Gratuito Livello Base: edizione Promosso e Pesca 2016 (Aprile 2020).

Lascia Il Tuo Commento