Scimmia aracnide

Dominio: Eucarioti

Regno: Animali

Sottodominio: Eumetazoi

Nessun rango: doppio lato simmetrico

Nessun rango: secondario

Tipo: Cordati

Sottotipo: vertebrati

Infratipo: mascellare

Overclass: a quattro zampe

Classe: mammiferi

Sottoclasse: Bestie

Infraclass: placentare

Squadrone: Euarchontoglires

Grand Squad: Euarchonta

Peacekeeper: Primati

Ordine: primati

Sottordine: scimmie

Infrastruttura: scimmia

Parvotryad: scimmie dal naso largo

Famiglia: aracnidi

Specie: scimmia aracnide

Chi è una tale scimmia, lo sanno tutti. Tuttavia, non tutti sanno chi è. scimmia aracnide. Questo è uno degli animali più sorprendenti e interessanti sulla terra. Ha ottenuto il suo nome interessante e insolito a causa dell'incredibile somiglianza con i ragni. Hanno un corpo fragile, una testa piccola e arti e coda molto lunghi e afferranti. Queste caratteristiche ti consentono di confrontarlo con i ragni, che hanno anche gli stessi arti lunghi e tenaci. La gente del posto chiama tali animali kats.

Origine della vista e descrizione

Foto: scimmia aracnide

La scimmia aracnide appartiene ai mammiferi, una classe di primati. È una rappresentante della famiglia delle scimmie dal naso largo. La famiglia, a sua volta, è divisa in molte sottospecie. Oggi ha circa tre dozzine di sottospecie.

Sorprendentemente, fino al XVI secolo, le scimmie erano chiamate "opitsy". Tuttavia, il ricercatore russo Afanasy Nikitin, dopo un lungo viaggio in India, ha portato il nome "abuza" da lì. Tradotto dalla lingua locale, è stato interpretato come il padre della fornicazione. Da allora, ha messo radici e gradualmente si è trasformato in una "scimmia".

Aspetto e caratteristiche

Foto: scimmia aracnide animale

I rappresentanti della famiglia delle scimmie dal naso largo sono considerati una delle scimmie più grandi che vivono in questa zona. La lunghezza del corpo degli animali va dai 40 ai 65 centimetri. Hanno una coda molto lunga e sottile. La sua dimensione è quasi uguale alla lunghezza del corpo e talvolta lo supera. In media, la lunghezza della coda va da 50 a 90 centimetri. Il peso corporeo di un adulto è compreso tra 2,5 e 9-10 chilogrammi.

Negli aracnidi, il dimorfismo sessuale è pronunciato. Le femmine adulte sono significativamente più grandi dei maschi.

Gli aracnidi hanno una testa piccola e un corpo snello e tonico. Il corpo è coperto di folti capelli. Nella zona della testa, i capelli si trovano in modo tale da creare una sensazione della presenza di un pettine, c'è una striscia chiara, beige o gialla. Il colore dei capelli può variare dal marrone scuro al nero intenso. Dipende dalle condizioni climatiche e dall'habitat dell'animale.

Questi animali hanno arti molto lunghi, uncinati e tenaci. Sia le zampe posteriori che quelle anteriori sono a quattro dita. Il pollice è atrofizzato o è agli inizi. Non ha alcun ruolo nell'afferrare, muoversi. Gli arti anteriori sono leggermente più lunghi degli arti posteriori. La coda è lunga, sottile e molto forte. Le scimmie possono appendere liberamente su un ramo, rimanendo solo sulla coda. Nella parte inferiore della coda ci sono le cosiddette capesante, che permettono alla coda di essere così tenace e forte. La coda è il quinto arto degli animali. Possono facilmente prendere cibo, oggetti vari.

Gli aracnidi sono divisi in koat e ululatori. I cappotti si distinguono per il fatto che la lunghezza dei capelli nella cintura della spalla è molto maggiore rispetto agli arti e all'addome.

Dove vive la scimmia aracnide?

Foto: scimmia aracnide nera

Come habitat, gli animali scelgono foreste tropicali con una fitta vegetazione e terreni montuosi.

Habitat geografici della scimmia:

  • America centrale e meridionale
  • Bolivia;
  • Perù;
  • Guyana;
  • Brasile;
  • Messico.

Le scimmie aracnidi abitano principalmente foreste tropicali sulla costa atlantica. La scimmia trascorre gran parte della sua vita arrampicandosi sugli alberi. Vivono solo nella parte superiore degli alberi, dove i predatori non possono raggiungere, e in particolare le persone. Gli animali vivono solo su quegli alberi che hanno una corona soffice e larga, abbondantemente coperta di foglie. Alberi ad alto fusto, molti rami, vegetazione ricca e diversificata sono condizioni indispensabili per l'esistenza di questa specie di mammiferi. Possono esistere vicino ai luoghi dell'insediamento umano, poiché non ne hanno affatto paura. Le scimmie prendono spesso cibo dalle mani umane.

Spesso scelgono un'area montuosa come regione da vivere. È tipico di vivere in boschetti di foreste di montagna a un'altitudine compresa tra 700 e 1700 metri sul livello del mare. Sono parte integrante della flora e della fauna delle foreste pluviali. Distribuiscono i semi di vari tipi di vegetazione nell'area. Tendono a buttare giù i frutti di alberi, fiori e semi su cui si nutrono. Questo serve come fonte di cibo per altri residenti nell'area.

Cosa mangia la scimmia aracnide?

Foto: scimmia aracnide

Le scimmie aracnide si nutrono principalmente di alimenti vegetali. La base della dieta è succosa, fogliame verde. Tuttavia, le scimmie non si limitano al singolo fogliame.

Cosa è incluso nella dieta di un animale:

  • piante da fiore;
  • semi;
  • verdure, frutta - datteri, manghi, banane;
  • bruchi;
  • uova di uccelli;
  • miele;
  • funghi;
  • noci;
  • specie di legno tenero;
  • piccoli insetti in rari casi.

Vale la pena notare che la vegetazione verde rappresenta solo il 20-25% della dieta totale. Il 35-40% sono frutta e verdura. Nella stagione delle piogge, quando è difficile trovare frutta nelle foreste pluviali, le scimmie compensano la mancanza di semi. Mangia volentieri animali giovani germogli, reni. In media, le scimmie mangiano da 1,5 a 3 chilogrammi di cibo al giorno. Circa 4-5 ore al giorno vengono spese per l'assunzione di cibo. Inoltre, queste scimmie preferiscono doni esclusivamente maturi e succosi della foresta.

Caratteristiche di carattere e stile di vita

Foto: scimmia aracnide animale

Gli aracnidi non sono animali solitari. Tendono a vivere in gruppo. In un gruppo ci sono fino a due dozzine di individui adulti. Ogni gruppo, a sua volta, è diviso in sottogruppi più piccoli di 4-6 individui. Di norma, i piccoli sottogruppi sono famiglie separate. La combinazione in piccoli sottogruppi può essere effettuata in base agli interessi. I maschi hanno maggiori probabilità di separarsi dal gruppo, soprattutto in cerca di cibo. Un gruppo separato seleziona alcuni alberi da vivere. Le scimmie praticamente non scendono dalle cime degli alberi a terra. È insolito per loro camminare sulla terra. Ogni grande stormo ha il proprio leader, un leader.

Le scimmie si battono per la pulizia. Alcune persone trascorrono molto tempo a pulire la pelliccia.

La più grande attività delle scimmie si osserva durante il giorno. Trascorrono la maggior parte del tempo sulle cime degli alberi. Lì prendono il loro cibo e si nascondono dai predatori. Gli animali saltano facilmente e rapidamente da un ramo all'altro. A loro piace giocare l'uno con l'altro, viaggiare, esplorare nuovi territori. Circa mezza giornata va in vacanza. Le scimmie trascorrono molta forza ed energia correndo sugli alberi. Devono riguadagnare forza.

Per un pernottamento, gli animali scelgono le corone di alberi ad alto fusto. Al buio, dormono principalmente. Individui diversi scelgono di pernottare l'uno vicino all'altro. I bambini dormono sempre con la madre. Le scimmie si stanno avvicinando al pericolo. Se si sentono minacciati, avvicinandosi a un predatore, scappano con grande velocità, scappando sulle cime degli alberi ad alto fusto. Le scimmie sono considerate animali attivi e amichevoli. L'aggressività è estremamente rara. Possono verificarsi combattimenti tra maschi se entrambi affermano di essere la stessa femmina. Vince il maschio più forte. Il sconfitto si ritira semplicemente in cerca di un'altra signora.

In cerca di cibo, gli adulti sono in grado di muoversi per distanze relativamente lunghe. Superano fino a tre chilometri. Quando incontrano nuovi individui, le scimmie tendono a condurre un rituale di conoscenza. Gli adulti possono scuotere la testa, allentare i rami degli alberi e grattarsi il petto. Questi animali tendono a produrre una gamma abbastanza ampia di suoni diversi. Possono urlare ad alta voce, penetranti, emettere un cavallo vicino, abbaiare, ecc.

Struttura sociale e riproduzione

Foto: Spider Monkey Cub

La stagione degli amori degli aracnidi non ha stagionalità. Possono accoppiarsi in qualsiasi momento dell'anno. Il maschio seleziona la femmina che le piace e inizia a prendersi cura di lei. La femmina lo osserva e lo valuta. Se è pronta per entrare in un matrimonio con lui, gli sfiora il cappotto. Dopo che la femmina ricambia, il maschio segna il territorio. Quindi gli individui si accoppiano.

La femmina porta solo un bambino. La gravidanza dura 8 mesi. I bambini nascono deboli e indifesi. La mamma dedica tutto il suo tempo alla cura dei bambini. Dà prole una volta ogni 3-4 anni. Il primo anno e mezzo, i bambini trascorrono a cavalcare la madre. Dai 4-5 mesi di età, i bambini iniziano a mangiare vari alimenti di origine vegetale. Prima di questo periodo, la fonte di nutrimento è il latte materno. Gli individui raggiungono la pubertà all'età di 3,5-4,5 anni. Cominciano a esistere indipendentemente all'età di tacchi e anni. Solo una femmina è impegnata nell'allevamento di cuccioli.

Va notato che durante il periodo del matrimonio e del parto dei giovani di un gruppo, sono estremamente negativamente disposti verso gli estranei. Durante questo periodo, la manifestazione di aggressività, attacchi, combattimenti non è esclusa.

I cuccioli che hanno raggiunto l'età di uno iniziano a imparare a muoversi autonomamente, a arrampicarsi sugli alberi. Durante questo periodo, mostrano interesse per le altre persone del gruppo, in particolare gli stessi bambini. Tendono a divertirsi e giocare. L'aspettativa di vita media in vivo è di 35-40 anni. L'aspettativa di vita delle femmine è leggermente più lunga rispetto ai maschi. In grado di vivere in cattività. Si adattano bene alle condizioni ambientali. In cattività, sono anche in grado di dare alla prole.

Nemici naturali della scimmia aracnide

Foto: scimmia aracnide

Quando vivono in condizioni naturali, le scimmie aracnidi hanno nemici che possono cacciarli.

Nemici della famiglia delle scimmie dal naso largo:

  • uccelli rapaci - aquile, ermellini, arpie;
  • leopardi;
  • giaguari;
  • gattopardi.

Un grande danno alla popolazione di scimmie aracnidi porta attività umana. Deforestazione, sviluppo di territori più grandi, nonché intrappolamento di cuccioli. Inoltre, cacciatori e bracconieri distruggono un gran numero di animali per ottenere pelli e carne.

Popolazione e stato delle specie

Foto: cucciolo di scimmia aracnide

Ad oggi, il numero di questa specie di scimmia è significativamente ridotto. Dato che una femmina sessualmente matura partorisce nella quantità di un cucciolo ogni 3-4 anni per ripristinare la popolazione e aumentare il numero è abbastanza difficile. Inoltre, i cuccioli nascono molto deboli e indifesi. Molti di loro muoiono nei primi mesi di vita. La deforestazione attiva e il bracconaggio causano gravi danni alla specie. Secondo l'Associazione degli Zoologi, nel 2005 il numero di questa specie di primati era di 1.400 individui.

Guardia scimmia ragno

Foto: scimmia aracnide dal libro rosso

Al fine di preservare la specie, la scimmia aracnide è elencata nel Libro rosso. In Brasile, la caccia a questi animali è severamente vietata e la violazione di questa legge è punibile penalmente. Agli aracnidi è stato assegnato lo stato di vulnerabilità. Ad oggi, delle nove sottospecie esistenti di queste scimmie, otto sono sull'orlo del completo sterminio.

In Brasile, esperti zoologi stanno sviluppando e implementando una serie di misure per la conservazione e il miglioramento delle specie. Zoo speciali, aree protette nazionali vengono creati in cui vengono create le condizioni più adatte per la vita e la riproduzione delle persone. Gli zoo più grandi e famosi sono Curitiba e Sorocaba. C'è anche uno speciale programma di allevamento in cattività.

Scimmia aracnide è un animale fantastico. Stupisce con la sua grazia, grazia e destrezza; è in grado di saltare da un ramo all'altro a una velocità tale che persino rintracciarlo è abbastanza difficile. Gli arti lunghi e una coda unica si trovano solo in questa specie.

Guarda il video: LA SCIMMIA RAGNO: ATELES - Umberto Signorini Vlog (Aprile 2020).

Lascia Il Tuo Commento